↑ Torna a Intercultura Scuole

Stampa Pagina

“Mondo a puntini… Mondo a puntino”

Organizzazione: Il laboratorio prevede tre incontri di massimo 2 ore ciascuno, durante i quali i bambini incontreranno e conosceranno culture e tradizioni diverse.
La grande sfida di chi abita in un mondo sempre più connotato dalla multietnicità è proprio quella di favorire l’integrazione attraverso il rispetto e la comprensione reciproci.

Attività: Il percorso inizia con la narrazione di una storia, quella di un bambino che, durante un sogno, si immagina di viaggiare e vivere in un posto diverso da quello di origine.
Il protagonista vive alcuni momenti di difficoltà iniziali che grazie all’amicizia con un altro bambino del luogo riesce a superare, imparando in questo modo cose nuove ma soprattutto il valore della propria storia e la ricchezza dell’incontro con l’altro.
Sono i due bambini a guidare gli incontri in classe e con loro camminiamo verso la conoscenza degli usi e delle tradizioni che permettono di arricchire la nostra visione rispetto a chi ci sta di fronte.

Temi degli incontri: Lo scopo è quello di trovarsi bene anche in un’altra dimensione rispetto a quella del proprio gruppo capendo che le differenze possono essere occasioni d’incontro e scambio di valori. Cerchiamo di raggiungere l’obiettivo attraverso tre temi:

  • feste

  • scrittura

  • cibo

Durante il laboratorio sono previsti dei giochi ma anche delle attività da  svolgersi con materiale tipico, rispetto al tema trattato, per dare vita ad una sorta di mosaico interculturale.
Al temine di ogni incontro i bambini possono liberare la loro fantasia disegnando ciò che più li ha colpiti o affascinati.

Attività di educazione alla cittadinanza attiva: Verranno proposti a varie realtà giovanili e a classi scolastiche dove sono presenti bambini stranieri dei percorsi con cui favorire, attraverso attività di laboratorio la conoscenza e lo scambio di opinioni. In particolare si propongono momenti ludici nei gruppi con giochi e materiale interculturale, sia già presente in letteratura, sia elaborato dagli operatori, che rispetti l’età dei minori, il loro sviluppo e i loro interessi particolari; spazi di libera espressione individuale e di gruppo in cui viene trattata, in maniera trasversale a tutte le culture, una tematica sociale ed educativa.

Scuola
Le Fonti

Referente
maestra C F

Classe
5° A

N.Incontri
4

Periodo
12 Novembre
19 Novembre
26 Novembre
3 Dicembre
ore 8:30 – 10:30

Temi
Marocco
Cina
Albania
Italia

Scuola
Iqbal

Referente
prof.ssa S G

Classe
5

N.Incontri
4

Periodo
febbraio/marzo

Pizzidimonte

maestra T B

3 -5

4

febbraio/marzo

Permalink link a questo articolo: http://www.solidarietacaritasprato.it/wordpress/intercultura/puntini/