«

»

Stampa Articolo

Progetto “Scuola per tutti”: perché lo studio è un diritto

Il progetto è stato finanziato dalla FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PRATO e realizzato dall’Associazione “INSIEME PER LA FAMIGLIA” Onlus. L’obiettivo generale è stato quello di contribuire alla  riduzione della dispersione e dell’abbandono scolastico, fornendo strumenti e percorsi utili ai figli in età scolare di famiglie in difficoltà economica e sociale.

Il progetto si è proposto di favorire l’integrazione scolastica e la fruizione di percorsi educativi di valore, nella consapevolezza che anche la povertà culturale e la mancanza di opportunità educative sono un bisogno su cui intervenire. I costi riconducibili al percorso scolastico sono una voce importante nel bilancio delle famiglie, che non sempre trovano le risorse per far fronte a tutte le spese per l’inizio della scuola. Questo può creare difficoltà, differenze, ed esporre i ragazzi a limitazioni che rendono già in partenza più faticoso il loro percorso di studio.

La particolare attenzione degli operatori rivolta ai figli minorenni dei nuclei familiari in difficoltà individuati è servita a ridurre l’incidenza dei problemi economici sulla stabilità familiare. All’ascolto e all’accompagnamento sono infatti seguiti quei contributi relativi all’acquisto dei testi e materiali necessari alle attività in classe e per lo studio a casa.

Nello specifico gli aiuti sono stati erogati dal 1/08/18 al 31/10/2018. Con i testi scolastici sono state aiutate 65 famiglie, di cui 37 italiane (incluse alcune che vivono nei cosiddetti “campi nomadi”) e 28 straniere. È stata spesa una media di 150 euro a nucleo familiare per un totale di 8.932,30 euro. Per quanto riguarda le divise, sono state aiutate 5 famiglie, di cui 3 italiane e 2 straniere, con una spesa media di 150 euro a nucleo e una spesa complessiva di 830 euro. Un piccolo aiuto è stato dato anche con l’acquisto del materiale scolastico, usufruendo dei buoni sconto accumulati con la carta socio Coop.

Le famiglie da noi aiutate sono state segnalate prevalentemente dal centro di ascolto diocesano, un piccolo numero invece dal servizio sociale e dai centri di ascolto parrocchiali. La spesa per i libri e il materiale scolastico, oltre che per le divise, incide notevolmente sull’economia di queste famiglie, che per la maggior parte sono monoreddito o senza reddito. Si trovano spesso in difficoltà anche le famiglie con un figlio che deve riperete l’anno scolastico in quanto, da un anno all’altro, vengono cambiati i testi di materie fondamentali, come matematica o storia, e quindi devono essere riacquistati. Nonostante alcune famiglie usufruiscano anche del Pacchetto Scuola, spesso queste risorse si dimostrano insufficienti, soprattutto dove oltre alla spesa dei libri si aggiunge una cospicua spesa per l’acquisto del materiale scolastico.

È inoltre è stato messo a disposizione lo sportello di sostegno psicologico attivo già da qualche hanno presso la Caritas Diocesana, anche per la terapia familiare, tenuto da uno psicoterapeuta professionista e altri psicologi volontari.

Logo_FCRP.logo-ISOLATO-InsxFamAssociazione “Insieme per la Famiglia” Onlus

Permalink link a questo articolo: http://www.solidarietacaritasprato.it/wordpress/progetto-scuola-per-tutti/