Accompagnamento area carcere

In questo ambito la Fondazione è impegnata con il progetto “Non solo carcere” che si sta occupando del potenziamento sul bisogno abitativo esterno al penitenziario per i periodi di uscita dei detenuti, del sostegno al bisogno occupazionale degli stessi e della sensibilizzazione della cittadinanza sul tema della detenzione e della post-detenzione. In particolare il progetto prevede l’individuazione di detenuti attraverso colloqui all’interno del carcere e con l’ausilio di segnalazioni provenienti dall’area educativa, dal cappellano e dalle varie associazioni che si occupano di detenuti.

In seguito all’individuazione di soggetti che hanno già scontato gran parte della pena e che hanno la possibilità di avere l’autorizzazione dal magistrato di sorveglianza per un affidamento in prova ai servizi sociali, si procede con la strutturazione di un percorso di accoglienza e reinserimento lavorativo attraverso tirocini formativi all’interno di aziende del territorio che si rendono disponibili ad ospitare tirocinanti.
Il progetto comprende anche attività di sensibilizzazione sulle tematiche della vita in carcere coinvolgendo le classi degli istituti superiori, che possono incontrare professionisti del settore e avere l’occasione di toccare con mano la vita in carcere ed ascoltare le testimonianze di coloro che stanno facendo un percorso di recupero.

Via del Seminario, 36
Telefono: 0574 34047